Tutto sullo spray al peperoncino


Tutto sullo spray al peperoncino

Lo spray antiaggressione (spray al peperoncino) è un strumento utile per l’autodifesa in caso di aggressione da parte di persone o animali (animali randagi aggressivi). Utilizzato maggiormente da un pubblico femminile ma utilizzato anche dagli uomini, soprattutto anziani. Utile per chi frequenta posti poco sicuri, viaggia da solo o ad esempio fa jogging in orari e luoghi bui poco frequentati o potenzialmente pericolosi.
Gli spray in commercio in italia legali devono riportare sulla confezione la dicitura “STRUMENTO DI AUTODIFESA conforme all’art. 2 c. 3, L. 110/75 e al Decreto del Ministero dell’Interno nr. 103/2011”, come ad esempio DiVa Spray peperoncino.

Spray antiaggressione a getto conico o spray antiaggressione a getto balistico

Gli spray antiaggressione si dividono in 2 categorie, quelli a getto conico e quelli a getto balistico.
Gli spray al peperoncino a getto conico producono uno spruzzo nebulizzato ampio che si allarga, per questo motivo risulta utile per colpire più aggressori nello stesso momento grazie all’ampio raggio di azione. Oltretutto questa tipologia di spray può essere usata da persone meno esperte perché col getto conico (dato l’ampio spettro di azione) non bisogna avere per forza un’ottima mira. A differenza del getto balistico, però, il getto conico arriva massimo a una distanza di 3 metri, mentre il balistico può arrivare fino ad 8 metri.
Lo spray antiaggressione a getto balistico, invece, possiede un getto mirato, concentrato e in grado di raggiungere una persona fino a 8 metri, ma essendo diretto e non ampio come il conico, bisogna avere un’ottima mira. Farmacia Cavalieri Shop consiglia lo spray a getto conico (come DiVa Spray) per tutte le persone inesperte o che non hanno una buona mira.

Spray al peperoncino effetti

Lo spray al peperoncino è composto dall’Oleoresium Capsicum. Questa sostanza contiene un principio attivo vasodilatatorio (capsicina) che causa infiammazione, bruciore a occhi, mucose del naso e bocca. Gli effetti dello spray al peperoncino sono bruciore, tosse, lacrimazione eccessiva e duratura. La forte lacrimazione provocata dallo spray al peperoncino comporta alla chiusura volontaria degli occhi e anche se il malvivente riuscisse ad aprirli non riuscirebbe a vedere niente perché i suoi capillari resteranno dilatati. Inoltre, la persona colpita faticherà a respirare a causa del rigonfiamento alla gola ed al bruciore delle mucose di bocca e naso, il quale inizierà a tossire, sgocciolare dal naso e perciperà una sensazione di soffocamento. Oltre a questi effetti, la persona colpita sentirà un bruciore alla pelle e compariranno arrossamenti, effetto molto simile ad un’ustione. Infine, potrebbe perdere l’equilibrio o mettersi a carponi a causa del panico e del disorientamento provocato.
Uno spruzzo erogato per circa 2-3 secondi neutralizza un uomo per circa 30-40 minuti.
Il tutto svanisce in meno tempo se si arieggiano le parti colpite e poi si risciacqua bene le parti con acqua, entro 20 minuti massimo 30 minuti, gli effetti svaniscono, senza recare danni alla persona, ad eccezione delle persone che soffrono di asma; in questo caso sono possibili gravi effetti collaterali a livello respiratorio.
Consigliamo vivamente di tenere il prodotto sempre lontano dalla portata dei bambini, anche se è legale e non letale, ai bambini potrebbe lasciare danni irreparabili con effetti anche gravi.

Spray antiaggressione legale

È  inutile dire che bisogna acquistare solo spray antiaggressione legali visto il pericolo che può recare alla persona colpita (provocando danni permanenti) ma non solo, oltre al fatto che se si acquista uno spray illegale poi si è in possesso di un’arma vera e propria.
Ma come riconoscere gli spray legali? Gli spray al peperoncino dove si comprano?
Bisogna fidarsi solo degli spray antiaggressione conformi alla legge. Innanzitutto sulla confezione è riportata la dicitura “STRUMENTO DI AUTODIFESA conforme all’art. 2 c. 3, L. 110/75 e al Decreto del Ministero dell’Interno nr. 103/2011”.
Uno spray al peperoncino legale rispetta gli standard tecnici per gli strumenti di autodifesa personale nebulizzanti. Innanzitutto il suo principio attivo risulta a base di OC (Oleoresin Capsicum), questa sostanza deriva dal peperoncino di Cayenna, in genere sotto forma di olio estratto dalla distillazione del peperoncino Cayenna con aggiunta di un propellente che provoca il getto. La bomboletta di spray urticante non deve contenere nella sua miscela più del 10% di sostanza e la bomboletta non può essere più di 20 ml di capienza. La concentrazione della sostanza quindi non deve superare il 2,5%.
Nella miscela dello spray al peperoncino non devono essere presenti sostanze corrosive, tossiche, infiammabili o cancerogene.
In Italia, l’uso e l’acquisto degli spray antiaggressione non è consentito ai minori di 16 anni di età.
Per approfondire c’è la possibilità di consultare la circolare del Ministero dell'Interno, Ufficio Per l'Amministrazione Generale, che sintetizza in modo chiaro i contenuti del regolamento.

Quando usare lo spray al peperoncino

Lo spray per la difesa personale è uno strumento da utilizzare sono in caso di necessità, quindi non deve esserne fatto un uso improprio. Farmacia Cavalieri consiglia di portare sempre con sé lo spray antiaggressione per una maggiore sicurezza personale e di averlo sempre con sé e soprattutto a portata di mano, in modo da poterlo utilizzare facilmente, ad esempio in una tasca dove è facile trovarlo in poco tempo, tempestivamente, per poterlo puntare verso gli occhi dell’aggressore in pochissimo tempo. Sconsigliamo invece di non gettarlo in borsa insieme a molte cose perchè sarebbe difficile trovarlo, specialmente durante uno stato di panico e shock improvviso, se si vuole riporre lo spray in borsa, consigliamo di riporlo in uno scomparto pratico come una tasca interna o esterna, in modo che sia facile da trovare.
Lo spray antiaggressione va usato solo se si è sicuri di una possibile aggressione, o ad esempio in caso di rapina. In ogni situazione, bisogna ricordarsi di mantenere sempre una distanza di sicurezza e diffidare di chi (specie in posti bui e poco frequentati) si avvicina troppo o blocca le possibili vie di fuga, come ad esempio chi si mette vicino all’uscita o davanti una porta bloccando il passaggio. Bisogna stare attenti alle persone sospette, che seguono o fissano di continuo. Inoltre, bisogna avere molta attenzione se si ha il garage in zona buia perché secondo recenti statistiche è la zona con maggiori aggressioni.
Riassumendo, lo spray antiaggressione è utile per chi frequenta posti potenzialmente pericolosi. Specie di notte, o in caso di lavoro notturno o in orari poco frequentati, lo spray risulta molto utile, anche per ragazze sole che frequentano locali serali o discoteche e in ogni situazione in cui ci si può trovare soli e in pericolo.

Spray peperoncino come si usa

Lo spray al peperoncino per la difesa personale non è difficile da usare, specialmente se a getto conico come DiVa Spray.
Per prima cosa bisogna essere certi di essere vittima di un’aggressione, poi essere pronti ad impugnare lo spray con la mano più forte, con il pollice posizionato sull’erogatore e il resto della mano che impugna lo spray (se non fosse possibile usare il pollice usare il dito indice). Gli spray legali devono avere una sicura, quindi rimuoverla prima dell’utilizzo, tranne nel caso di DiVa Spray che possiede una sicura autosboccante e quindi lo spray è sempre pronto all’uso, utile in caso di situazioni di panico e stress. Direzionare il getto verso il viso dell’aggressore, esattamente puntare su occhi e bocca. In pochi secondi, dopo aver ricevuto il getto, l’aggressore proverà una dolorossissima sensazione di bruciore rendendolo inerme per qualche minuto (il tempo necessario per scappare, chiamare le autorità o chiedere aiuto.
Attenzione a non dare le spalle all’aggressore subito dopo averlo colpito, ma farlo solo dopo essersi allontanati da lui. Allontanarsi sempre subito dopo aver effettuato il getto all’aggressore e non restare nel suo raggio di azione.
Attenzione ad evitare il rischio di autocontaminazione. Fare attenzione di non spruzzare controvento o nel caso in cui l’aggressore fosse molto vicino a voi, quindi accertarsi di essere in una posizione sicura. Per sicurezza, quando spruzzate, coprite il vostro volto con l’altra mano o braccio libero.
Nel caso in cui venite contaminati consigliamo di arieggiare e sciacquare con acqua. Esistono anche in commercio prodotti decontaminanti utili in questi casi. I sintomi dovrebbero sparire dai 20 ai 45 minuti, se non sparissero, contattare subito il proprio medico.

Spray peperoncino farmacia

Dove si compra lo spray al peperoncino?
Lo spray al peperoncino si compra in negozi autorizzati come armerie, farmacie e shop autorizzati. Bisogna fare sempre molta attenzione a dove si compra lo spray antiaggressione: va sempre verificato che sia a norma e che rispetti quindi le norme elecate precedentemente in questo articolo. Vanno acquistati marchi conosciuti in questo settore, come DiVa Spray, che viene prodotto in Germania, con unico importatore Defence Systems srl – Difesa Sicurezza Protezione, che mette a disposizione anche un numero verde disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 (il numero è riportato sulla confezione).
Un’altra cosa che va verificata è il getto, per i meno esperti consigliamo sempre di acquistare spray urticanti a getto conico, per il loro ampio raggio di azione.

PRODOTTI CONSIGLIATI

RESCUE SPRAY SENZA ALCOL 20ML
18,00 €
14,90 €
18,00 €
 1 >